Caldaia a condensazione: parte seconda

“I fumi della caldaia a condensazione possono dare fastidio”

Poiché i fumi in uscita dalla caldaia a condensazione sono freddi, tendono a produrre una notevole nebbia di vapore acqueo attorno alla canna fumaria (poiché i gas si condensano al contatto con le masse d’aria circostanti). 

Sebbene possa suscitare sospetto questo fenomeno dimostra che la caldaia funziona come deve. Ciò nonostante, bisogna prestare attenzione al posizionamento della caldaia e della canna fumaria prima dell’installazione, per assicurarsi che i fumi non vengano indirizzati verso le case dei vicini.

“La caldaia a condensazione è difficile da installare.”

Oltre alla necessità di trovare un luogo idoneo per l’installazione dello scarico della condensa, le procedure di installazione di una caldaia a condensazione non si discostano poi così tanto da quelle di una tradizionale caldaia a gas o elettrica.

“La condensa della caldaia rappresenta un problema serio”

Con i nuovi sistemi di caldaie a condensazione, si genera circa un litro all’ora di condensa, che ha livelli di pH che oscillano tra 3,5 e 5. Se viene installato un tubo di scarico a norma, non c’è motivo di angosciarsi. Per essere certi che venga installato senza avere dei grattacapi in futuro, bisogna contattare un installatore certificato.

“Mantenere una caldaia a condensazione è difficile”

Le caldaie a condensazione non necessitano di maggior manutenzione rispetto ai tradizionali sistemi di caldaie convenzionali che operano a gas o elettricità. In più, devi semplicemente fare in modo che lo scarico della condensa sia pulito durante l’uso.

“Ci sono pochi modelli in circolazione”

Con l’accrescersi del numero di produttori in grado di offrire una vasta fornitura di caldaie a condensazione, anche dotata del sistema doppio come quelle AllSolar, il mito riguardo alla disponibilità sul mercato della caldaia a condensazione è sfato ampiamente sfatato.

“Le caldaie a condensazione non possono essere montate al posto degli impianti di riscaldamento esistenti.”

Le caldaie a condensazione possono prendere il posto di quasi tutti i sistemi installati in precedenza nella tua abitazione. Come di norma accade con le procedure di sostituzione dei modelli tradizionali. L’efficienza del sistema e il tipo di boiler dovrebbero essere valutati quando si realizza un’indagine in loco. Per fare in modo che la nuova apparecchiatura installata offra un rendimento superiore è essenziale pulire e lavare l’impianto di riscaldamento pre-installato.

Leave a comment