Carbon-free: la nuova missione Google a sostegno dell’ambiente

Google ha annunciato il suo impegno a operare in carbon-free, ovvero senza generare emissioni di carbonio per 24 ore su 24, sette giorni su sette. Dove e quando? In tutte le sue attività ed in tutte le sedi dislocate nel mondo entro il 2030, cominciando dai suoi data center e uffici. Un obiettivo davvero non da poco per l’azienda, che si pone di raggiungere il traguardo prima di tutti.

Carbon-free: il piano nel dettaglio

I data center di Google tengono in piedi tutte le ricerche sui prodotti e servizi che gli utenti di tutto il mondo conducono, ogni giorno. L’azienda punta ad alimentare tutto ciò tramite l’energia pulita.
Per raggiungere questo traguardo, il CEO di Google ha sottolineato che l’azienda investirà in nuove tecnologie per generare energia priva di emissioni di carbonio. Un modo per dare una mano a 500 città, per ridurre un totale di 1 gigatone di emissioni di carbonio all’anno. L’azienda farà in modo di aiutare 1 miliardo di persone a compiere scelte più eco-sostenibili.

Google ha in programma di abbinare l’efficienza delle fonti di energia eolica e solare, usufruendo di efficaci sistemi di accumulo di energia. Il tutto unito alle tecnologie di intelligenza artificiale.
Già nel 2007 l’azienda ha conquistato il primato per la carbon neutrality. È stata la prima, tra le più grandi società mondiali, a neutralizzare tutte le emissioni di gas serra, grazie al riassorbimento del carbonio. In parole povere, l’impronta di carbonio netta a vita di Google è ora pari a zero. Un traguardo davvero niente male. 

Carbon-free

L’esempio di Apple e Amazon

Ma Google non è la sola a porsi obbiettivi così grandi (e a raggiungerli pure). Anche altre società, ovviamente stiamo parlando delle big, stanno facendo grandi promesse e sono determinate a mantenerle. Prendiamo come esempio la stessa Apple, che aspira a raggiungere le zero emissioni su tutte le attività di suo dominio entro il 2030.

Amazon sta stanziando 2 miliardi di dollari per ridurre la sua impronta di carbonio e si impegna ad aiutare le altre aziende a sviluppare tecnologie sostenibili. La più grande internet company al mondo, infatti, investirà in società che commercializzano prodotti e servizi volti a ridurre l’impatto delle emissioni di CO2 e a rendere più semplice per le aziende la transizione a zero emissioni di carbonio. Diventando così carbon-free.

Jeff Bezos ha dichiarato di voler prendere in considerazione aziende di tutto il mondo, indipendentemente dalle loro dimensioni e popolarità, dalle startup alle imprese consolidate. Ogni potenziale investimento sarà valutato in funzione della strada necessaria da percorrere per raggiungere il traguardo zero-emissioni di carbonio e per tutelare il pianeta in funzione delle generazioni future.

AllSolar | Soluzioni energetiche nel rispetto della Terra.

AllSolar si occupa di progetti energetici di tutte le dimensioni, sia per privati che per aziende. Ciò che facciamo è la nostra passione, oltre che il nostro business. 

Chiamaci o inviaci una email per richiedere un consulto gratuito. Verremo a trovarti per discutere delle tue esigenze e fornirti una stima su misura.

Leave a comment