Un futuro verde

Nei primi mesi della pandemia COVID-19, il calo dell’uso dei combustibili fossili ha permesso di vedere come stiamo sfruttando le risorse energetiche danneggiando il pianeta.
Sebbene la pandemia abbia impedito a molti di noi di godere di tante piccole cose, ci ha permesso di intravedere ciò che potrebbe essere il nostro futuro se, tutti quanti, ponessimo la sostenibilità al centro della nostra economia. Possiamo avere un futuro più verde?

Come abbiamo visto in un precedente articolo, un folto numero di Nazioni rilascia nell’atmosfera una quantità spropositata di gas serra attraverso il settore dei trasporti, all’interno del quale, l’aviazione ricopre un ruolo da protagonista.

Nonostante non sia un segreto per nessuno di noi che, a seguito della pandemia di Covid-19, una delle industrie ad essere stata colpita per la maggiore è stata quella dei viaggi, secondo le stime di alcuni studi della Federal Aviation Administration, solo negli Stati Uniti, il numero dei passeggeri delle compagnie aeree a stelle e strisce crescerà fino a 1,31 miliardi entro il 2039.

Sorge spontaneo quindi, dedurre, che di pari passo all’incremento del numero dei passeggeri assisteremo ad un consumo sempre maggiore di combustibile per aerei. Nonostante la frenata decisa dell’industria dei viaggi alla luce della pandemia COVID-19, si prevede un’esplosione di crescita, con l’insorgere di una realtà post-pandemica. 

Un futuro verde: esistono alternative più ecologiche al carburante che si utilizza oggi?

Si riscontreranno soltanto più emissioni e inquinamento se continuiamo ad agire come abbiamo sempre fatto. La fame di soluzioni più ecologiche, come il carburante rinnovabile per aerei, richiede un intervento tempestivo e risoluto: si ha necessità di un carburante sostenibile che offra una trasformazione immediata, duratura e significativa delle emissioni di gas serra e di inquinamento rispetto ai carburanti tradizionali. 

I benefici per l’ambiente si possono apprezzare già a partire dalla materia prima: il combustibile del futuro per l’aviazione mondiale potrebbe essere costituito in maniera esclusiva da materiali di scarto rinnovabili, come ad esempio l’olio da cucina recuperato in sostituzione al vecchio e caro petrolio greggio estratto dal sottosuolo. 

Questi prodotti di scarto includono molto carbonio, ma è importante evidenziare che si tratta di carbonio già reperibile nella nostra atmosfera. Il che significa che non si emette dell’ulteriore impronta se adoperato in forma pulita all’interno di un motore. Le uniche emissioni di gas serra associate al carburante rinnovabile provengono dalla produzione di tale combustibile. Per questo le maggiori aziende produttrici ci stanno lavorando su, con l’obbiettivo di raggiungere le zero-emissioni entro i prossimi anni.

AllSolar | Soluzioni energetiche nel rispetto della
Terra.

AllSolar si occupa di progetti
energetici
 di tutte le dimensioni, sia per privati che per
aziende. Ciò che facciamo è la nostra passione, oltre che il nostro
business. 

Chiamaci o inviaci una email per richiedere un consulto gratuito. Verremo a
trovarti per discutere delle tue esigenze e fornirti una stima su misura.

Leave a comment